Posts Tagged ‘Località segreta’

h1

…sulla “Località Segreta”…

giugno 5, 2008

I luoghi segreti è bene che rimangano tali, svelarne il mistero è proibito, ma raccontane la bellezza credo sia doveroso … bellezza che prende forma attraverso lo splendore di una natura in grado di accogliere e risanare i corpi e le menti stanche dal tram tram della vita quotidiana, restituendo quella tranquillità necessaria allo spirito per ritrovare se stesso. Bellezza che si presenta nei suoi molteplici aspetti, arricchendo chi la vive tramite quel senso di appagamento che si percepisce semplicemente assaporando l’attimo in cui si manifesta.

Il suono delle risate ha accompagnato questo ultimo week end trascorso nella “località segreta”assieme ad alcuni cari,nuovi amici, conferendo frizzantezza all’aria leggera che ci circondava … le risate, le più belle, sicuramente sono state quelle argentine e piene di vita della piccola Anita, che ha regalato a tutti noi “grandi” una serie di momenti veramente rari .

La sensazione più bella che ho avuto è derivata dal constatare che ciò che veramente interessava a tutti era il semplice stare insieme … il tempo infatti è passato così, senza ricevere interrogazioni di nessun tipo, è trascorso a suo piacimento e noi con lui. A onor del vero c’era qualcosa che veniva puntualmente programmato, il menù dei pasti ( luculliani ), vere meridiane all’interno delle giornate traboccanti di dolce far nulla …

La casa della cara signora Gina che si è fatta conoscere attraverso il gusto con il quale ha composto l’armonia di quegli incantevoli spazi che ci hanno ospitato, la dolcezza infinita dei cuccioli di Figlia di cane, paragonabile solo a quella di Anita che ci faceva morire dalle risate improvvisando i suoi “balletti sculettanti”e ancora … i caffè preparati da Antonio ad ogni ora del giorno e della notte (visti i trascorsi materani, ormai nella mia mente le parole Antonio ed Espresso sono inscindibili!), l’abilità organizzativa della signora Franca, lo spirito di tutti che traboccava di umorismo , facendo rimbalzare da una parte all’altra battute esilaranti; la bellezza del solarium – campo da calcio/pallavolo/basket – set fotografico ; il perfetto senso di ospitalità di Mariangela ed Alfredo; la voce di Marta che sgorgava dal basso del letto a castello accompagnandomi verso il sonno con piacevolissime chiacchierate; la vicinanza di Tatone…

il risultato di tutto questo è che ora vorrei tanto tornare nella località segreta assieme a tutti quelli che assieme a me hanno avuto la fortuna di assaporarne l’incanto … a volte è bello constatare come nella semplicità delle cose sia racchiuso il senso stesso della vita e di come nell’inaspettato si possano nascondere realtà tanto piacevoli.


Annunci